La misteriosa rana di Loveland

Nel corso degli anni ci sono stati alcuni avvistamenti di uno strano anfibio in Ohio (USA), ribattezzato la rana di Loveland (la cittadina dove appunto sono avvenuti).
Il primo, probabilmente, è quello del 25 Maggio 1955 quando un uomo d’affari alla guida della sua auto, passando sotto un ponte, vide tre esseri alti poco più di un metro, con rughe sul cranio al posto dei capelli e mani e piedi palmati. Uno di essi reggeva una sorta di sbarra in mano che emetteva delle scintille.

Read More

La civettuola memoria del sangue – di Monika M.

Mi convinsi fosse la maschera che indossavo a render così audace il mio sguardo di rimando al Suo.
Agitai il ventaglio davanti la bocca stando attenta a non avvicinarlo troppo al lucidalabbra, pentendomi di non aver ceduto al rossetto rosso vermiglio trovandolo troppo audace per una Dama Vittoriana.
Quale gioco sublime mi concedeva l’utilizzo del solo sguardo, quale seduzione offriva poi quel merletto che bordava il ventaglio donando quel vedo non vedo ad occhi che scrutavano in attesa le labbra venissero svelate.

Read More

I tried… – Kendra Moon

I tried...

‘I tried…’ – Kendra Moon

Read More

Tarocchi io li vedo così: concorso artistico

tarocchi

Read More

La leggenda della Faia – di Monica Porta

Al confine fra bene e male, mezza fata e mezza strega, la Faia è un essere leggendario dalle sembianze di donna che anticamente insegnava ai pastori piemontesi il segreto della lavorazione del latte e l’uso corretto delle erbe medicinali.

Read More

La mano spettrale

Questa fotografia dei primi anni del 1900 fu scattata ad un gruppo di donne in uniforme da lavoro presso un mulino di Belfast e nasconde un particolare inquietante.

Read More

COME UN’ISOLA di Monika M. – BOOKTRAILER

Il Booktrailer del libro ‘Come un’Isola’di Monika M.

Read More

Intervista a Roberto Billi, cantautore, scrittore ed equilibrista delle parole

Roberto Billi è un’artista unico nel panorama musicale, per la leggerezza, ironia e anche malinconia con le quali tratteggia una galleria di maschere dove è possibile riconoscere situazioni ed emozioni vissute, dimostrando di essere un profondo conoscitore dell’animo umano.
Ora ha portato il suo fantastico circo emozionale anche nel mondo della scrittura con ‘Cadono gocce come se piovesse’ per ‘Funambolo Edizioni’ in cui 44 brevi racconti/situazioni si susseguono generando un unico disegno esistenziale e ne parliamo con lui…

Read More

La sparizione di Orion Williamson

Era un afoso giorno di luglio del 1854 quando il fattore Orion Williamson, che viveva a Selma (Alabama) con moglie e figlio, uscì di casa per portare I cavalli ad un pascolo ombroso.
Incontrò il vicino Armour Wren con suo figlio James, mentre la famiglia lo stava osservando dalla finestra e tutti lo videro letteralmente sparire davanti ai loro occhi.

Read More

Ossessione – di Monika M.

Guardai quel dipinto spaventoso, tante volte rifugio dei miei occhi timidi, con nostalgia.
-Abbiamo fatto un buon lavoro ! –
Sorrisi alla sua affermazione ed iniziai a riordinare le mie cose. La traduzione del libro era terminata e così pure la nostra collaborazione.

Read More