La Forza Oscura – di Giovanni Maria Pedrani


La cassa di legno era sospesa nel vuoto del porto, sollevata da una gru gigantesca. I riflettori della nave la illuminavano nella notte per poterla caricare nella stiva con le opportune cautele.
Stavano sistemando l’oggetto più importante che l’umanità avesse mai potuto scoprire.
A seguire l’operazione c’erano Sir Michael Sinclair e Sir Arcibald Higgins, gli scienziati che avevano portato alla luce il segreto più impressionante che il mondo aveva celato fino a quel momento.
Furono tranquilli solo quando videro quel cofano, che aveva oscillato per mezzora sulle loro teste, posato più o meno delicatamente in uno dei depositi del battello.
Era un’ottima copertura. L’imbarcazione era un transatlantico per il trasporto passeggeri. Nessuno avrebbe mai sospettato quale carico prezioso fosse nascosto nel ponte più basso. Solo tre persone erano a conoscenza del mistero: i due luminari ed il capitano Edward John Smith.

Read More

Giovanni Maria Pedrani (Autori sulla Soglia)

BIOGRAFIA:
Giovanni Maria Pedrani è un ingegnere, autore per passione. Nel 2009 è stato vincitore del premio “Autori Italiani” proprio col romanzo “Nebbie d’estate”, il predecessore de “Il lago dei silenzi”.
Col suo nome, o in antologia con altri, ha pubblicato molte opere soprattutto di genere thriller con case editrici prestigiose (Mondadori, Amazon, Marco del Bucchia, Ex-Cogita, Akkuaria. Edizioni del Poggio, EdiGiò, Lineadaria ecc.).
Dall’inizio della sua carriera ha ottenuto 150 premi in concorsi letterari. Fra i più noti: “Carabinieri in Giallo”, “Giallomilanese”, “Maremma mistery”, “Esperienze in giallo”.

Read More

A volte ritornano, purtroppo – di Daniela Micheli

Possibile che il mio pensiero, come un gatto assassino, torni sempre a rimestare nella tana del topo? Possibile che nella mia testa un tarlo continui a scavare il legno del dubbio?

“Il cliente da lei chiamato non è al momento raggiungibile, la preghiamo di riprovare più tardi…”

Ecco, lo sapevo, ancora una volta non è raggiungibile. E come si fa, dico io, come si fa a stare tranquilli quando la cerco e non è raggiungibile? Le ho detto un sacco di volte che nella stanza da letto il cellulare non prende, che se proprio deve tessere quella tela se ne stia nel salone. A quest’ora avrà tessuto un lenzuolo che copre tutta Itaca e anche qualche isola vicina, poverina.

Read More

Daniela Micheli (Autori sulla Soglia)

BIOGRAFIA:
Emiliana, discesa dalle montagne seguendo il Panaro lungo la fondovalle per approdare nella Piastrella Valley, cinquantotto anni compiuti in aprile.
Ebbene sì, lo ammetto, sono davvero ariete di segno zodiacale e di fatto, e le caratteristiche tipiche del segno sono tutte presenti nonché amplificate nella mia persona poiché prima parlo poi penso, sempre in rispetto e in difesa di quelli che per me sono principi assoluti, inderogabili ed inappellabili.
Un passato adolescente trascorso nelle palestre ove potei dare il meglio di me sui parquet e linoleum, prestando la mia opera a varie squadre di pallavolo ai tempi dell’osannata e mai dimenticata Panini che per i modenesi e dintorni erano davvero un mito ed esempio da imitare.

Read More

Il Pendolino – di Simona Giaveri

Il pendolo, oggetto intrigante, carico di mistero e magia, è da sempre usato per ricerche particolari ( per esempio ricercare acqua, metalli, petrolio, oggetti perduti, cadaveri, persone scomparse, eccetera), fatto dei materiali più vari, a seconda del tipo di ricerca che si effettua, o a seconda dei gusti di chi lo usa. Negli ultimi anni, tale oggetto, si è via via perfezionato, andando ad aggiungere altre tipologie alla figura base, così da riuscire ad eseguire lavori particolari con minore fatica, maggior precisione, con più possibilità d’azione da parte del radioestesista.
Fondamentalmente, qualsiasi peso non eccessivo, appeso a un filo nero di cotone o una sottile catenella dello stesso metallo, può servire egregiamente da pendolino, tutto sta alla sensibilità del ricercatore ed alla sua predisposizione al suo uso.

Read More

Ali nella Notte – di Sandro D. Fossemò

Il nobile mantello della notte
avvolge la luna,
che brilla dietro le ali nere
di un pipistrello.

Il demone ha percepito
l’odore del sangue
dalla profondità della grotta.

Fischia il vento su tetri pini,
conficcati nel cielo immenso.

La luce spettrale di una moto
illumina uno stagno,
ai piedi della roccia bianca.

Read More

Sandro D. Fossemò (Autori sulla Soglia)

BIOGRAFIA:
Sandro D. Fossemò vive in Abruzzo, in un paese della provincia di Teramo. Ha un diploma in elettronica e gestisce una cartolibreria aziendale per professionisti.
Ha pubblicato, in età giovanile, due brevi antologie di racconti(Uomo Moderno, La Maledizione di Prometeo) dedicate alla fantascienza e al terrore, presso l’editore Solfanelli. Ha scritto racconti, saggi e poesie gotiche su magazine inglesi e americani legati alla letteratura fantastica. In Italia ha contribuito in molte riviste come”Enigmi”, “Dimensione Cosmica”, “PUNTOZERO” ,”Hera” e anche la prestigiosa “Mystero”, del regista e scrittore Luigi Cozzi.

Read More

The Creative Network – N°9

Il nuovo numero di ‘The Creative Network’!

Clicca sulla copertina per accedervi

Webmagazine
Questa volta vi porteremo in giro per il mondo, a scoprire cosa è successo a Tunguska, a lasciarvi sorprendere dai megaliti nel Salento, a rabbrividire nel Michigan e a smarrirvi sul sentiero delle fate.
Inoltre, vi proporremo diversi racconti che soddisferanno gli appassionati di diversi generi, dal soprannaturale quotidiano alla vastità di misteri incredibili, dall’avventura al racconto esistenziale.
Per chi invece ama la poesia, anche in questo caso siamo certi di incontrare le sensibilità più differenti, con una variegata selezione.
Inoltre, potrete leggere le consuete ed accurate recensioni e un articolo molto dettagliato riguardante lo screenplay originale di ‘Body Count’ (Camping del Terrore).
Completa il numero un’intervista a Maria Elena Cristiano, l’autrice di ‘Malefici’.

Read More

Il Tunnel di alberi del Michigan e il gomito del Diavolo – di Gabriele Luzzini

Situato nel Michigan settentrionale, il tunnel di alberi (Tunnel of Trees) è un tratto panoramico piuttosto esteso dell’autostrada M-119 che costeggia il lago Michigan.
Il percorso si snoda per quasi 20 chilometri, addentrandosi in un’area fittamente coperta da numerosi alberi sempreverdi e latifoglie. Si fatica a vedere il cielo e conseguentemente sembra di essere completamente immersi nel verde lussureggiante che domina incontrastato. Non è però raro che qualche audace raggio di sole riesca a penetrare tra i rami e che talvolta si aprano scorci sul placido lago e sull’incantevole Beaver Island.

Read More

Cosa sono le Larve? (Detta anche “Infestazione Larvale”) – di Simona Giaveri

Una realtà esoterica da pochi conosciuta ma molto pericolosa, (le ultime statistiche la danno in aumento con un incremento del 100% annuo) sono le infestazioni larvali. Esse dipendono dalle larve, che sono entità neutre ma che si nutrono di energia psichica, energia emotiva (chiamate pure vampiri psichici) e sono temibili, in quanto hanno una sintomatologia molto simile a quella di una fattura, di un maleficio. (Questa loro caratteristica le rende difficili da individuare e debellare).

Non vi è nulla di più pericoloso che fare, senza le dovute conoscenze o senza la dovuta protezione, sedute spiritiche, riti magici di qualsiasi natura, farsi leggere le carte da persone inesperte o anche per gioco, farsi le carte da soli, o peggio ancora farsi rituali magici fai da te (internet ne è piena) che non solo NON FUNZIONANO ma aprono porte attraverso la quali poi le larve vanno a nozze.
Infatti si possono aprire determinate porte, anche involontariamente e/o inconsapevolmente, attraverso le quali, le larve potrebbero fare la loro comparsa, infestando, non solo l’operatore ma anche, se non tutti, buona parte dei presenti, ed il luogo.

Read More