Ba duan jin – 1° esercizio – Shuang shou to tien

Il primo esercizio del Ba duan jin si chiama ‘Shuang shou to tien’ e significa ‘Sostenere il cielo con entrambe le mani’. Si assume la posizione eretta, con le gambe aperte e i piedi paralleli tra loro e allineati con le spalle, raggiungendo un’ottima stabilità. Le braccia si trovano distese lungo il corpo, con estrema naturalezza. Dopodiché, inspirando con l’addome, si aprono lateralmente e si portano sopra la testa, incrociando le dita. Continuando la fase di inspirazione, si ruotano le mani appoggiando il dorso sulla testa e, sempre con le dita incrociate, si protendono le mani verso l’alto, sollevandosi dai talloni e distendendosi, visualizzando se stessi mentre si sta cercando di toccare il cielo. Successivamente, le mani si staccano e inspirando si riallineano le braccia lungo il corpo, riportando i talloni al suolo e assumendo la postura dell’inizio.Senso dell’esercizio: nella prima fase ci si apre per afferrare l’energia mentre nella seconda fase ci si chiude per conservarla all’interno del proprio corpo.Vantaggi terapeutici: miglioramento tono arti superiori, attivazione scorrimento dei liquidi all’interno del corpo, alleviamento pesantezza gambe e ritenzione idrica, acquisizione tonicità del tronco.