Category La Soglia Oscura

Le Porte dell’Inferno – di Magister Arcani

Le Porte dell’Inferno sono luoghi sparsi nel mondo ai quali il folklore attribuisce la possibilità di accesso al Mondo Sotterraneo, descritto in numerose mitologie anche se con caratteristiche differenti.
Spesso si trovano in regioni con attività geologica insolita come aree vulcaniche e talvolta in laghi, grotte o montagne.

Diverse leggende provenienti dall’antica Grecia e dalla tradizione latina narrano di mortali che hanno oltrepassato tali varchi, per loro volontà o rapiti da creature infernali.
Ad esempio, sia Enea che Ercole hanno entrarono in tale mondo (o forse sarebbe più appropriato definirlo ‘Dimensione’) da una grotta ai margini del lago d’Averno, vicino a Napoli.

Read More

La Visualizzazione – di Dévera Blackmind

La visualizzazione è una pratica davvero molto utile durante gli incantesimi, i rituali e qualsiasi altra operazione se si vuole ottenere il successo in qualunque ambito. E’ molto semplice ma nel contempo molto potente.
La si può usare nei rituali per aumentare di molto la sua facilità di riuscita, durante la meditazione per attirare le cose, come il denaro o la felicità. Nel quotidiano, per trovare parcheggio o l’ultimo biscotto nel pacchetto (ovviamente sono solo esempi). E’ una vera e propria piccola magia.
Si può applicare alla legge di attrazione e, anzi, direi che sia proprio annessa.
La visualizzazione usa l’energia di Punto Zero, ossia quel “potere mentale” che ogni mente umana sa usare e dirigere quando desidera o vuole intensamente qualcosa. Parlando con i termini della legge di attrazione si manda un messaggio all’universo dicendo ciò che vogliamo.

Read More

Un alieno nella foresta amazzonica

Era il 2011 quando due turisti britannici, mentre stavano visitando la regione del Mamaus (Brasile), scattarono la fotografia che trovate qui sotto.
Più tardi, lo scrittore Michael Cohen, studioso di fenomeni ufologici, notò le due anomalie evidenziate nell’immagine e che sembrerebbero essere un alieno e una luce misteriosa (forse una navicella oppure un varco).

Read More

Oracolo di Samhain – di Irene Angelini

Samhain è il capodanno celtico e, come tutte le feste di capodanno esso un giorno considerato particolarmente fausto per la divinazione. Durante i capodanni, infatti (per gli antichi Romani era il 31 dicembre), le porte dei mondi sono socchiuse, il passato e il futuro si trovano, per un istante magico e infinito faccia a faccia. Il cerchio si chiude e il cerchio si apre nello stesso preciso istante. Tuttavia, Samhain più degli altri capodanni è magico e misterioso poiché questo è il giorno in cui l’autunno giunge al suo culmine, come Persefone, ogni frutto tornerà alla terra, discenderà nel suo oscuro grembo per morire e mutarsi in seme e quindi rinascere.
Halloween è la fenice sorta dalle ceneri di Samhain. Festa macabra mostra come la vita sia un lungo gioco tragicamente comico che conduce, inevitabilmente, a mutare in semi.

Vi presento un metodo di lettura creato appositamente per il capodanno più stregato di sempre.

Read More

Le ombre della RMS Queen Mary – di Gabriele Luzzini

Assemblata a Clydebank nei cantieri John Brown & Company, il 27 maggio 1936 la RMS Queen Mary partì da Southampton per compiere il viaggio inaugurale verso New York.
Sfarzoso e completo di ogni confort, il transatlantico vantava due piscine coperte, saloni di bellezza, campi da tennis, biblioteche, mini-club, servizio telefonico e tutto ciò che a quei tempi era sinonimo di lusso.
Nel 1940, però, subì una radicale trasformazione in una nav...

Read More

Simbolismo e Terapeutica della Rosa – di Viviana Donato

“Se Zeus volesse donare un regno ai fiori, la rosa regnerebbe su tutti.”
(Saffo)

Gli antichi Egizi consideravano la Rosa quale il simbolo della “Conoscenza Segreta”, ed era consacrata ad Iside. Presso i Greci era il simbolo della gioia, della bellezza, dell’amore e quindi sacra ad Afrodite. Il mito narra che la dea, innamorata del giovane cacciatore Adone, nulla potè fare per salvarlo dalla morte causata dall’attacco di un cinghiale. Nel soccorrere il suo amato, Afrodite si ferì con dei rovi e dal suo sangue sbocciarono delle Rose rosse. Zeus commosso dal dolore di Afrodite, permise ad Adone di vivere per quattro mesi nell‘Ade e per quattro nel mondo dei vivi, altri quattro, invece, dove avrebbe preferito. Per questo motivo la Rosa venne considerata il simbolo dell’amore che vince la morte, ma anche della rinascita. Questo fiore veniva coltivato nei giardini funerari ed era spesso ornamento di tombe, per garantire al defunto il raggiungimento dell’immortalità nell’altra vita. Ecate era talvolta rappresentata con una corona di Rose.

Read More

La bambinaia colpevole (Real Ghost Stories) – di Gordon Miles

Alcuni studiosi del paranormale sostengono che in questa immagine sia stata catturato lo spettro di una bambinaia, colpevole di non aver sufficientemente vigilato su un ragazzo che in seguito alla disattenzione di lei morì.

Read More

La bambina spettrale (Real Ghost Stories)- di Gordon Miles

La fotografia che vi mostro di seguito è stata scattata presso il Municipio di Vegas del Genil a Granada, in Spagna.
Un consigliere si era attardato di notte all’interno dell’edificio per terminare alcune attività quando udì strani rumori nel corridoio.

Read More

Il Nocino di San Giovanni. Tra Sacro e Profano – Di Massimiliano Del Tiferno

Gesti Antichi. Riti dimenticati e pagani. Sapienza ancestrale, misticismo ed esoterismo. Questi sono gli ingredienti principali necessari per poter godere del meraviglioso liquore che conosciamo.

Nel semplice gesto di avvicinare un bicchiere alle labbra possono nascere domande inconsuete ed esistenziali, soprattutto se quello che esso contiene è gradevole al palato e spiccatamente alcolico, magari come ultimo peccato di gola dopo una serata in buona compagnia passata con persone care, tessendo discorsi affascinanti e senza una fine certa.

L’ingrediente principale è la noce. Non certo una matura, ma acerba.

Dovremmo aspettare un particolare momento astrale per raccoglierla. E il rito che dovremmo seguire sa più di “alchimia “ che di arte culinaria.

Read More

L’enigma della spada di Orlando – di Gabriele Luzzini

Luogo: Roma (Lazio)

Se transitate per piazza Capranica a Roma, potrebbe essere certamente suggestivo deviare per il vicino ‘Vicolo della Spada’ ed osservare i resti di una colonna con una caratteristica scanalatura che ricorda le conseguenze di un fendente.
La tradizione popolare suggerisce che il violento colpo fu sferrato nientemeno che da Orlando, il paladino di Carlo Magno, con la poderosa Durlindana.
Le ipotesi al riguardo sono due…

Read More