‘Di Corvi e di Ombre’ di Gabriele Luzzini – Recensione di Monika M.

“Prima arrivarono i Corvi .
Sopraggiunsero poi le Ombre .
Infine non rimase Nulla .”
Gabriele Luzzini .
Di Corvi e di Ombre è una raccolta di racconti suddivisi in tre sfumature:
– Corvi, narrazioni cruente ma reali , possibili storie di cronaca nera.
– Ombre, il sottile confine tra i mondi viene meno ed il paranormale sconfina nella vita quotidiana .
– Nulla, ….

Lo stile di Gabriele Luzzini è essenziale.

Le descrizioni sono ben equilibrate con la narrazione, fondendosi con essa, donando al lettore gli elementi determinanti. I racconti catturano sapientemente l’attenzione, lasciando crescere un pathos dovuto alla imperscrutabilità degli eventi, al mistero che essi lentamente svelano.

I personaggi poi risultano reali, empiricamente costruiti, rappresentano una quotidianità concreta, in cui ogni lettore non fatica a riconoscersi e questo è parte del piacere che rappresenta leggere questo autore.

Esperto del mistero e di ogni sua manifestazione, Gabriele Luzzini, vi condurrà lì dove molti non osano metter piede: il paranormale.

I racconti si susseguiranno come paesaggio di un lungo viaggio che ,davanti ai vostri occhi, scorrerà fino a condurvi proprio dove siete attesi ed ogni vostra certezza verrà meno … Non lo credete possibile? Allora non vi resta che leggere… e buona esplorazione!

(Tratto da ‘Amazon’ – Clicca QUI)