Le magie piccole e improbabili – di Romina Capo

Le magie piccole e improbabili
in me come semi .e tu
un andirivieni di stupide rime
un tornare che non distingue
il mio da un qualsiasi altro seno
Qui si è invalidata l’appartenenza
di ogni significare .piogge acide
o sputi a margine come clausole
dell’ennesimo disperdersi .freddi
Di premure sfilate dalle lingue.

Tags: