L’energia più distruttiva e pericolosa – di Dèvera Blackmind

Nonostante la magia non abbia colori, l’energia ne ha. La bianca è l’energia forse più forte poichè “pura”, ossia che non è stata intaccata dall’uomo facendola diventare verde, blu, rossa o con altri colori. Certo, utilissima per interferire con gli eventi di questa dimensione, ma se si vuole interferire nei fatti astrali quella bianca è la più indicata. Là, oltre il velo, tutto funziona in modo differente da qui.
Però c’è un tipo di energia che è poco conosciuta, e io vorrei portarla alla luce.

Quanto segue è un articolo a solo scopo informativo, non vi sto invitando ad usarla.

L’energia di cui sto per raccontarvi è l’Energia Grigia. E’ differente da quella Nera poiché la nera si può attaccare all’aura e ai chakra, causare sventure e portare malocchi. Da lì causa malumore e malessere emotivo, nulla che una buona purificazione non possa togliere.
Quella Grigia, invece, attaccandosi all’aura e ai chakra intacca anche il corpo fisico.

Può servire a scopo di vendetta contro una persona, dirigendola verso quest’ultima o in un rituale.
Cosa causa?
L’energia Grigia è distruttiva. Causa indebolimento immunitario nella persona, malattie, anche gravi e debilitanti, può causare la morte.

Come ottenerla?
Io sconsiglio altamente di crearla personalmente. Come tutti i rituali e gli incantesimi, a meno che non siano di auto-guarigione, protezione o purificazione, utilizzare la propria energia, e/o il proprio sangue, significa mettere la propria persona in una posizione di pericolo. Così facendo possiamo creare un collegamento con la pratica che stiamo compiendo, così con le energie utilizzate e con la persona o la cosa che vogliamo colpire.
Perciò, mai crearla da sé!
Ottenerla è relativamente semplice. L’energia Grigia, quella più distruttiva, viene creata al momento della morte, sia animale che umana. Un osso, sopratutto se recente, contiene una certa quantità di questa energia.
Un posto pregno di quest’ultima è, ovviamente, il cimitero. Se non volete disseppellire un corpo cercate la tomba più vecchia e raccogliete il ghiaino adiacente.

Come maneggiarla?
Poiché questa è un’energia pericolosa, non solo per voi ma per tutti coloro che vi stanno attorno e chi è a contatto con voi nei giorni in cui la utilizzate (famigliari, amici, animali), occorre prestare delle accortezze.
Prima di utilizzarla fate una purificazione di voi stessi e della casa.
Dopo la purificazione proteggetevi, magari con uno scudo energetico.
Una volta terminato il lavoro effettuate un’altra purificazione, di voi e della casa. Potrebbero essere necessarie diverse sedute per eliminare ogni traccia di questa energia.
Dovete purificarvi ogni volta che toccate un animale morto o un osso, magari trovati per strada o in un bosco. Se vorrete invece conservare un osso di un animale trovato ricordatevi di purificare anche lui.
Qui sorge una domanda spontanea: “E se mangio carne?
La mia risposta farà gioire i vegani, e risponderò nonostante io non lo sia. La carne contiene energie morte, che vano ad intaccare sopratutto il quinto e il terzo chakra. Ovviamente, quindi, cibarsi di sole piante e frutti non può che giovare alla vostra anima astrale. Nonostante questo, una purificazione al giorno può rimediare a questa cosa, quindi non è necessario rinunciare alle vostre amate bistecche!

Per leggere altri articoli dell’Autrice accedi al suo Blog:
Daemonia – Il Sangue Della Strega