L’ombra bianca del fiume (Real Ghost Stories)

La quieta immagine fluviale, se osservata nei dettagli, presenta un’innegabile peculiarità.
Infatti, guardando con attenzione, sembra di vedere una bianca figura che emerge dalla vegetazione.

La fotografia è stata scattata da John Anderson lungo le rive del fiume Trent a Burton, in Inghilterra.
L’uomo era a bordo di una barca, intento a pescare col figlio, quando la sua attenzione fu attirata dalla misteriosa figura silenziosa.
Intervistato dalla stampa locale, il signor Anderson ha detto: “Qualunque cosa fosse, è apparsa e scomparsa con troppa rapidità per essere una persona e quindi non riesco ad immaginare cosa potesse essere. Credo che ci siano alcune cose là fuori che non possano essere spiegate”.

Un sensitivo della zona ha sostenuto che la figura nella foto fosse lo spirito di una giovane donna, deceduta in passato a seguito di un evento tragico.
A supporto della sua ‘percezione’, l’uomo ha ricordato come in quella zona, nei pressi di Newton Road, fossero avvenuti molti episodi delittuosi legati alla stregoneria, in particolar modo tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo, con addirittura sacrifici di bambini.
Nella stessa località

ci sono stati altri avvistamenti di una figura bianca che svanisce improvvisamente, forse una vittima di quei secoli intrisi di superstizione oppure un’ombra in cerca di espiazione.