Sfumano… I ricordi sfumano – di Kendra Moon

 

Sfumano… I ricordi sfumano – Kendra Moon

Visita la pagina dell’artista:

Kendra Moon Photos

 

Read More

La Morte contadina – di Daniele Vacchino

Senza che ce ne fossimo accorti, la notte era sopraggiunta con il suo corpo muto. Dai campi di riso salivano esili rumori, come se bambini acquattati lungo i fossi stessero bisbigliando tra loro. Vanni, il mio fraterno amico, ed io stavamo camminando sulla strada, parlando delle nostre faccende, per allontanare la calura estiva che aveva assediato la città...

Read More

La Vergine di Norimberga – di Gabriele Luzzini

Read More

Il mastino di Culann, il furore dell’animo celtico – di Daniele Bello

Cu Chulain uccide il mastino di Culann

La mitologia celtica è ricca di storie avvincenti, ispirate ad un forte senso del fantastico e del soprannaturale. Purtroppo, poco è rimasto di questo immenso patrimonio poiché i Celti raramente facevano uso della scrittura per tramandare le loro epopee; inoltre, una certa avversione della civiltà classico-cristiana nei confronti della cultura celtica ha fatto sì che gran parte di questa tradizione sia andata perduta. Fortunatamente, alcuni testi medievali sono sopravvissuti all’erosione del tempo e ci consentono di avere oggi una visione, sia pur parziale, di queste leggende (molti ‘topoi’ della letteratura e della favolistica moderna sono ancora oggi permeati da elementi risalenti al folclore dei Celti). Uno dei cicli più fecondi è quello delle saghe irlandesi: oltre alle leggende legate alla storia dell’isola, particolarmente famosi sono il ‘ciclo feniano’ e il ‘ciclo dell’Ulster’; quest’ultimo è dominato dalla figura di Cú Chulainn[1], la cui epopea è tratta principalmente dal poema Táin Bó Cúailnge (XII sec. d.C.)[2].

Read More

Creative Network – Webmagazine n° 4

Webmagazine

Qui di seguito potrete accedere alla vostra copia gratuita del WebMagazine di ‘Creative Network’ N°4.

Orientato al Gotico (ma non solo), troverete Articoli sull’Insolito e sulla Mitologia, sul Paranormale e sui Misteri oltre che Racconti, Poesie, Fotografie, Dipinti, Recensioni e Nuovi Autori.

Una Monografia sull’Esoterismo e la Scienza del cinema gotico inglese oltre che alcuni incantesimi impreziosiscono il numero.

Read More

Nervosismi POP e strategie della paura nei KKK – di Davide Rosso

Qui si vuole mettere in luce qualche aspetto di innovazione formale nei volumi della collana KKK: certo, sappiamo benissimo che chi scriveva, chi si celava dietro ai vari pseudonimi anglofoni, non aveva alcun interesse a tratteggiare o indagare le ossessioni o le paure della società italiana degli anni sessanta e settanta. Chi tra loro ha avuto una lunga carriera, ha tentato altrove di lasciare un segno del proprio ingegno (penso alla Toscano e Simonelli, poi affermati sceneggiatori cinematografici).

Read More

Nevermore – di Kendra Moon

Nevermore – Kendra Moon

Visita la pagina dell’artista:

Kendra Moon Photos

 

Read More

Il caso Borley, una delle case più infestate al mondo – di Caroline Darko

Chi non si è mai spaventato ritrovandosi di fronte a una presunta casa infestata dai fantasmi? O addirittura.. da poltergeist e Demoni. Chiunque, risponderete.

Ebbene sì, le abitazioni infestate dai fantasmi hanno sempre creato terrore nell’animo dei viandanti e dei passanti, tanto che… le leggende su di esse, col passare degli anni altro non hanno fatto che ingigantirsi ancor di più.

Se c’è un luogo da citare, uno dei più infestati al mondo, quello è la canonica di Borley.

Read More

La lapide e l’orgasmo – di Monika M.

Ho sempre avuto problemi con la morte, con quel che rappresenta e di conseguenza con tutti i simboli ad essa legata ed è straordinario per me ora trovarmi sdraiata in piena notte, qui, nuda sulla lapide di un perfetto estraneo con l’ennesimo sconosciuto. L’incuria che regna in questo cimitero getta malinconia nel mio animo, tutti coloro che qui son stati sepolti paiono esser stati dimenticati, ripudiati dai loro cari e languida mi abbandono alla lapide che da molto non riceve visite, immaginando già di profanarla con i miei orgasmi. Il mantello, scosso dal vento, carezza le mie gambe nude facendomi sorridere, la sua maschera è indubbiamente più ricercata della mia tunica bianca scivolata sull’erba bagnata di brina appena dopo aver incontrato i suoi gelidi occhi neri.
Non posso certo farmene una colpa , non saper nulla dell’altro è l’unica cosa che mi eccita veramente ed esalta e rende reali nella mia mente i giochi di ruolo in cui amo esser posseduta. L’annuncio prometteva essere un’esperienza fuori dalla realtà e veduto il suo travestimento ed il luogo dell’incontro non ho difficoltà nel crederlo, persino il tocco della mia pelle sul gelido marmo mi appare onirico, irreale ed estremamente eccitante il suo bisogno di mio consenso per tutto quello che dovrò subire…

Read More

Il Draugen, lo spettro del mare – di Gabriele Luzzini

Il Draugen è il fantasma di un uomo morto in mare e il suo aspetto è enorme e mostruoso, coperto da alghe e viene sempre visto a bordo di un’imbarcazione danneggiata, sul punto di affondare (probabilmente la stessa dove trovò la morte).
Il nome deriva appunto dal norvegese ‘draugr’ e significa ‘spettro’.


Read More