Sul Lovecraft dimenticato della RAI (1960 – 1982) e altri appunti – di Davide Rosso

Fin dai suoi esordi, Lovecraft è uno scrittore d’atmosfera, capace di evocare, con prosa ripetitiva e sovrabbondante, retaggio d’una certa letteratura da XVIII secolo, luoghi e spazi saturati da un’aria superstiziosa e indicibile. Incubi ossessivi, paesi dell’ombra, leggende campagnole coronate da una spiccata ossessione verso popolazioni rurali e montane al limite della degradazione razziale. E ancora magioni abbandonate, paure ancestrali e, via via che si scenderà negli anni ’20, superstizioni cosmiche, primi segnali di un male corrosivo che proviene da un altrove insondabile e oscuro: il regno dello spazio alieno e indifferente alle sorti dell’uomo, così come lo era la Natura leopardiana.

Read More

Imbolc * Sabbat Maggiore – di Gordon Miles

L’antica festività pagana Imbolc cade nella notte tra il 1° e il 2 febbraio, esattamente a metà tra due Sabbat Minori e cioè il Solstizio d’Inverno (Yule) e l’Equinozio di Primavera (Ostara).
E’ un Sabbat Maggiore decisamente rilevante poiché riavvia il ciclo delle stagioni, garantendone quindi il rinnovamento.
Più specificatamente, è una festa di purificazione, che si basa sulla celebrazione del ritorno della luce e della fertilità.
Infatti, il termine Imbolc viene tradotto sia come “Grande Pioggia” (intesa come momento in cui l’acqua monda il passato e prepara il terreno che gli avvenimenti futuri), ma anche come “Dentro al ventre della Madre Terra”, (indicando che è il momento in cui iniziare a preparare i semi necessari alla coltivazione).

Read More

Intervista a Penelope Delle Colonne

(Intervista raccolta da Gabriele Luzzini)

Penelope delle Colonne è una presenza ormai consolidata nel panorama editoriale con la sua opera ‘Vodka & Inferno – la morte fidanzata’, storia di vampiri e amore ma non solo.
In questa intervista ci confronteremo con lei e le ombre che l’hanno sostenuta nella creazione del suo originalissimo universo letterario.
Ciao Penelope e benvenuta oltre la Soglia…

Read More

VODKA & INFERNO – La Morte Fidanzata – di Penelope Delle Colonne

Titolo: Vodka & inferno – La Morte Fidanzata
Autore: Penelope Delle Colonne
Editore: Milena Edizioni
Prezzo: 19,90 euro

Clicca qui per ulteriori dettagli o acquistarlo

Questa è una storia che va raccontata a bassa voce, sull’epidermide del mondo. Una strana, sanguinosa famiglia. Venezia di echi dissonanti, poi la Russia di forti abbracci...

Read More

La Bestia di Bray Road

La Bestia di Bray Road è un possibile criptide avvistato principalmente a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 del secolo scorso, anche se alcune testimonianze risalgono addirittura agli anni ’30.

Il luogo in cui fu notata la misteriosa creatura sono i dintorni della cittadina di Elkhorn (Wisconsin – USA) e in particolar modo lungo la strada di campagna chiamata appunto ‘Bray Road’.

Molte informazioni riguardanti la bestia ci sono giunte dal libro ‘Hunting the American Werewolf ‘ di Linda Gofrey in cui sono raccolti resoconti di diversi testimoni oculari.

Le descrizioni che riguardano tale criptide (o presunto tale) spesso non coincidono ma le più comuni sono le seguenti:

– Creatura bipede pelosa simile ad un orso

– Lupo straordinariamente intelligente, in grado di camminare sulle zampe posteriori e gigantesco (0,6/1,2 mt. a quattro zampe e oltre i 2 mt. quando si solleva e cammina come un umanoide, con una stazza stimata tra i 180 e i 320 kg.)

Read More

I romanzi del Mostro di Firenze (altri percorsi bibliografici tra le pieghe della follia) – di Davide Rosso

Abbiamo già affrontato l’argomento vastissimo dei libri che riguardano il caso criminale del mostro di Firenze, concentrandoci in particolare sui saggi dedicati all’argomento (Il mostro di Firenze, percorsi bibliografici); ora vorrei dare un seguito a quello studio, concentrandomi sui romanzi liberamente ispirati da questo controverso “mistero italiano”, capace di suggestionare e ossessionare ancora oggi, a tanti anni di distanza dall’ultimo omicidio. Seguiamo un ordine cronologico e proviamo a vedere chi e come si è confrontato con questo coacervo di contraddizioni e follie.

Read More

Black Sky – di Kendra Moon

Black Sky – Kendra Moon

Visita la pagina dell’artista:

Kendra Moon Photos

 

Read More

STRINGIMI FORTE – di Roberta Canu

Titolo: Stringimi forte
Autore: Roberta Canu
Editore: Arduino Sacco Editore
Prezzo: 12,00 euro

Clicca qui per ulteriori dettagli o acquistarlo

Elizabeth e Nathan sono una coppia di adolescenti, si amano moltissimo e hanno un rapporto bellissimo, ma lei si ammala di cancro e nonostante lui le stia sempre vicino le cose inizieranno a cambiare piano piano fino alla fine. Lei si salverà?

Read More

Il Piccolo Popolo dell’Alaska

Il Folklore legato al Piccolo Popolo e cioè esseri soprannaturali quali fate, folletti, gnomi e leprecauni è diffuso in tutto il mondo, raggiungendo anche le zone più impervie dell’Alaska.
Qui tali creature sono conosciute col nome di Inukin e, come da tradizione, sono caratterizzati da una statura piuttosto piccola ma dotati di forza e poteri magici.
Il loro abbigliamento è simile a quello dei nativi della zona e hanno abitudini simili come fumare o bere alcolici ma sotto i cappucci si intravedono le loro caratteristiche orecchie a punta.

Read More

De Gothia: Il sentiero non battuto (1994) – Attraverso gli anelli di 12 scuri (2004) – di Davide Rosso

– I fotoromanzi porno del mostro di Firenze e altri fantasmi del desiderio –

De Gothia (alias Stefano Galastri) era un medico (è deceduto da poco) e nel 1994 dattiloscrisse un documento intitolato Il sentiero non battuto. Lo scritto fu inviato con poca fortuna a qualche avvocato e a qualche giornalista. L’idea di base a quello scritto venne ripresa da Giuseppe Alessandri ne La leggenda del vampa, edito nel 1995 e poi da Nino Filastò nel suo monumentale Storie delle merende infami (2005). De Gothia rivide il testo nel 2004, ribattendolo a computer, eliminando una parte delle immagini a corredo del testo battuto a macchina e inserendo una serie di documenti in più nella parte finale. Il titolo cambiò in qualcosa di assai ermetico e oscuro, Attraverso gli anelli di dodici scuri. Bene. Torniamo all’inizio, alla versione battuta a macchina e visionata da pochi. Il sentiero non battuto.

Read More