Pensieri – di S. Bologni

Non parlare.
Eccoli.
Sono qui.
Li senti?
Stanno bussando.
Bussano continuamente.
Ancora,
ancora,
ancora.
Sono implacabili.
Ascoltali.
Hanno mille voci,
mille vesti che m’incatenano.
Catene che legano la mia mente senza quiete,
la mia gola senza respiro,
i mie polsi sanguinanti.
Guardali!
Stanno danzando vorticosamente.
Mi trascinano con loro.
Vogliono che sprofondi nel loro gorgo eterno.
Guarda le mie mani!
Ti stanno implorando.
Scacciali!
Scacciali via da me!
Combattili!
Ascolta.
Sono ancora qui.
Tacciono osservandomi.
Domani torneranno a bussare.
Bussano continuamente.
Ancora,
ancora,
ancora.
Implacabili.