Simone Dellera tagged posts

‘Miseri Resti Sepolti ‘ di Miriam Palombi – Recensione di Simone Dellera

Nere Sinfonie di Morte! “Miseri Resti Sepolti” che assegna il titolo alla raccolta è anche il primo racconto che la inaugura. E come inaugurazione è efficace e ben delineato anche nel ricordare che… “a volte ritornano”. Chi? I morti ovviamente! E non sempre per una visita di cortesia. Un’antologia macabra quanto la morte che è decantata in questi 23 passi fra raccapriccianti racconti e fredde poesie. Dal sapore di ruggine e ferro, dall’odore di foglie in decomposizione condite al gusto di humus e larve, ambientati in spazi infiniti ma oscuri e tetri, la signora con la falce vi porterà a braccetto per osannare le sue vittorie.
I racconti sono funeree liriche spettrali e “Aby” ne è una tangibile prova. Halloween, la notte per eccellenza in cui le anime dolenti danzano insieme ai vivi, è narrato in maniera sinistra e Jack vi accompagnerà nel tetro percorso a ritroso verso casa. John, insieme all’Autrice, riscriverà in “Spettri”, i tre fantasmi della notte di Natale di Dickens. “La Preda” ribalterà le vostre iniziali sensazioni a riprova che il Diavolo è ingannatore. Percorrerete “On The Road” le cupe strade della follia umana.

Read More

Nulla è Come Appare – di Simone Dellera

Titolo: Nulla è Come Appare
Autore: Simone Dellera
Editore: youcanprint
Prezzo: 3,49 euro

Clicca qui per ulteriori dettagli o acquistarlo

Un uomo si risveglia progressivamente da ripetuti incubi in cui di volta in volta progredisce di livello alla ricerca della memoria perduta. Strani accadimenti non dettati dalla logica, cui dovrà far fronte, lo accompagneranno con l’evolversi dei risvegli...

Read More

‘Le Streghe’ Di Paolo Prevedoni – Recensione di Simone Dellera

IL GRANDE DUBBIO!!!
Sin dalle prime pagine ci addentriamo nella conoscenza di un particolare paese, Bellula! Detto anche “La Casa della Masca”, oppure “Il Bassin”, che nel dialetto locale vuol dire “Il Catino” a causa delle frequenti piogge che avvolgono quella porzione di cielo che ricopre l’intera area del paese. Eppure, l’appellativo più fastidioso abbinato al paesino o piccolo borgo, è sicuramente “Il Paese dei Bambini Scomparsi” che per certi versi può essere collegato, se vogliamo fare una citazione, a “The Blair Witch Project”. Com’è ovvio che sia, il romanzo è impregnato di folklore nero dall’inizio alla fine. Il sipario si apre sul palcoscenico del “Covo”, l’unico bar del paese, in compagnia di due interessanti personaggi… Scheggia (all’anagrafe Bruno Scheggiato) e il forestiero Morgan Villa giunto a destinazione per carpire informazioni all’unico uomo che pare abbia avuto un incontro ravvicinato con la Masca. Apprendiamo quindi che l’Inquisizione romana, catturò 13 streghe ma riuscì a bruciarne solo 12. La tredicesima si narra, che viva ancora in una sperduta radura nei pressi del “Nascondiglio del Diavolo”… in una casa con neri laterizi, sperduta fra oscuri alberi dagli scuri bracci contorti e intrecciati.

Read More

‘Una Storia dell’Orrore Italiana’ Di Paolo Prevedoni – Recensione di Simone Dellera

Una Grande Perla Nera!!!
Premetto che è sempre un piacere poter leggere romanzi d’Orrore, come in questo caso, di Autori nostrani… ma soprattutto con ambientazioni “locali”, piuttosto che relegare tali storie in un ambiente estero che ormai è diventato, per quanto mi riguarda, solamente un inutile cliché! Ricordo che il nostro Stivale è veramente ricco di folclore, cui poter attingere per scrivere ottime storie.
Interessante sin d...

Read More

‘La Stazione del Dio del Suono: The Dragon Trilogy 2’ di Danilo Arona – Recensione di Simone Dellera

Una Metastasi Sulla Schiena del Drago!!!
La nuova veglia che si svolge alla stazione ferroviaria abbandonata di Piano Orizzontale, a cui assistiamo più che spettatori in questo secondo romanzo dedicato alla trilogia del Drago, oltre ai già conosciuti Antonio Carlos Aztarain, Sergio Mecucci e Piergiovanni Andronico (Ruscin e il Corso sono morti un paio d’anni prima la nuova veglia), il circolo acquista due nuovi ospiti: Gabriele Ideo, laureat...

Read More

‘Un brivido sulla Schiena del Drago: The Dragon Trilogy 1’ di Danilo Arona – Recensione di Simone Dellera

Un Brivido Sulla Schiena del Lettore!!!
Leggere Danilo Arona, Autore con la A maiuscola che non ha bisogno di presentazioni… è senza ombra di dubbio un vero piacere. Il primo romanzo della serie si divide in tre parti. La prima che serve da apripista, ci fa viaggiare intorno al mondo toccando l’Italia con Alessandria, l’America con NewYork, la Guyana e per finire Bedford nell’Iowa...

Read More