Il significato di un uomo non va ricercato in cio' che egli raggiunge, ma in cio' che vorrebbe raggiungere.
(Kahlil Gibran)

L'uomo è un sole, i sensi sono i suoi pianeti.
(Novalis)

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità .
(Plutarco)

UFO a Norimberga II - Analisi Fotografica

a cura della Redazione

L'immagine con cui si concludeva il precedente articolo riguardo gli UFO a Norimberga ha destato molta curiosità e domande via mail e 'de visu'.
A questo punto, pubblichiamo una rapida analisi fotografica, con alcune considerazioni.
Premettiamo che solo successivamente ci siamo accorti dell'anomalia presente e, ovviamente, abbiamo cercato di valutare più possibilità.
Infine, ne ho individuate 5.
Sta a voi accettare quella che vi sembra più corretta.
O che vi rassicura maggiormente.

FOTO ORIGINALE

Norimberga

Una prima analisi escluderebbe ritocchi o interventi grafici. I numeri di pixel intorno al doppio disco sono omogenei  e non ci sono segni di sfumature o altri interventi grafici.

APPLICAZIONE ALGORITMO SOBEL

Norimberga

L'oggetto sembrerebbe presentare una fisicità paragonabile a quella degli oggetti attorno (edifici, auto...).

ANALISI MATERIALI

Norimberga

L'oggetto sembrerebbe essere composto da un materiale metallico o riflettente, avendo uno spettro cromatico analogo a superfici simili.


VERIFICA SORGENTI LUMINOSE

Norimberga

L'anomalia  sembra essere dotata di una sorgente luminosa interna, paragonandola ai fari delle auto.

POSTERIZZAZIONE

Norimberga

La sagoma acquista particolare nitidezza, sottolineando la sua natura energetica (come valutazione, sono da utilizzare sempre i fari delle auto).

Quindi, le 5 ipotesi che si delineano sono:
1) Un veicolo volante non identificato, probabilmente un disco. Lo sdoppiamento è dovuto all'alta velocità che ha creato una doppia 'impressione'.

2) Un Parelio o Cane solare, come già spiegato nel precedente articolo di Norimberga per spiegare gli avvistamenti medioevali. I raggi solari si riflettono sul ghiaccio dei cirri e quindi generano un simile fenomeno.

3) Bug nel software della macchina digitale.

4) Riflesso anomalo esterno non replicabile

5) Goccia di umidità sull'obiettivo (anche se la posizione, in cielo, fa apparire tale ipotesi una forzatura)

Queste sono le ipotesi. Non c'è la risposta. Trovatevela voi.