Un aereo fantasma su New York – di G. Miles

Uno dei più vecchi misteri irrisolti di New York è legato alla comparsa e successiva sparizione di un aereo fantasma.

Il 26 dicembre 1933 una terribile tempesta era in corso sulla città e fu chiesto a tutti gli aeroporti nell’area di New York di accendere le luci di atterraggio, nella speranza che un aereo avvistato mentre sorvolava in cerchio la città potesse atterrare. I tentativi di contattare l’aereo via radio erano falliti e nessuno sapeva da dove provenisse e quale era la sua destinazione.

Al calar della notte, la polizia di New York ricevette numerose chiamate da parte di persone che sostenevano di vedere e sentire un aereo volare pericolosamente vicino al suolo, in cerca di un posto dove atterrare.

Ma così come era venuto, l’aereo sparì nel nulla, senza lasciare traccia del suo passaggio. Successivamente, non furono segnalati né incidenti e neppure sparizioni di velivoli.

A distanza di moltissimi decenni, il mistero non è stato svelato.